Fantozzi al Cinema – Il numero 1 della Comicità Italiana

Anche se nessuno se lo sarebbe mai aspettato dopo la sua recente scomparsa, il nostro ragioniere preferito è riuscito a tornare nei cinema Italiani. Lo ha fatto in grande stile nel non lontanissimo 2013, grazie ad alcuni produttori e registi che hanno deciso di collaborare per riportare nelle sale uno dei miti della comicità italiana disponibile su filmsenzalimiti e cb01, se non il migliore dei sempre nel suo ruolo. Fantozzi è un genio amato da tutti quanti e non credo che mai nessun altro attore o duo comico riuscirà a raccogliere tanti consensi positivi tra un pubblico sempre piu esigente.

Fantozzi al Cinema, primo film

I Film andati in Onda nei cinema sono state ovviamente i primi che ha fatto, ovvero Fantozzi ed il secondo tragico Fantozzi. Ovviamente anche i successivi sono rimasti della stessa qualità, ma c’è un qualcosa di nostalgico che ci fa amare sempre le cose fatte per prime. Queste due pellicole sono andate in onda in molte sale italiane nell’ottobre del 2013, precisamente il 26, il 27 ed il 28 ottobre. A seguire invece la seconda pellicola a Novembre, nelle date del 2, 3 e 4. Senza sorprese, i due film sono stati visti da tantissime persone ma quello che ci è sembrato interessante è che anche il pubblico giovanissimo ha apprezzato le doti del nostro genio, ridendo di continuo dall’inizio alla fine.

Perchè Fantozzi piace tanto?

L’indimenticabile Paolo Villaggio

Non è difficile dare risposta ad una domanda così schietta, dato che tutto si può riassumere in poche parole. Il Ragionier Fantozzi nei suoi film ci mostra delle scene che molti di noi vivono continuamente dal vivo: essere maltrattati dal proprio datore di lavoro, essere maltrattati a casa o in qualunque altro posto. Succede a molti, forse per questo ci piace il nostro caro vecchio Fantozzi. Inoltre, l’uomo ha anche una famiglia comune come la maggior parte di noi e, in alcuni film cerca anche di conquistare una donna bella ma quasi sempre irraggiungibile. Insomma, scene che potete vedere in qualsiasi posto dell’Italia e non Solo.

Vedremo mai comici simili?

Checco Zalone nella scena di un suo Film

Di comici bravi e simpatici ne abbiamo conosciuto negli anni, come ad esempio Renato Pozzetto oppure il duo composto da Massimo Boldi e Christian de Sica. Nessuno di loro sembra però aver riempito il vuoto lasciatoci da Fantozzi. C’è però un attore che sta andando verso la stessa strada del ragioniere, raccontando i problemi quotidiani dei lavoratori in Italia: il grande Checco Zalone. Forse negli anni dimostrerà di essere all’altezza di Fantozzi, anche se nelle prime pellicole ha già siglato record su record sia di incassi che di consensi generali tra il pubblico (giovane e non).